Via Roma, 55 Cepina Valdisotto (SO) - Telefono: 0342 950166 - E-mail: info.valdisotto@bormio.eu

Il Forte Venini di Oga

Il Forte Venini di Oga
Orari di Apertura


Dal 15 giugno al 13 settembre 2015

tutti i giorni dalle 10,00 alle 18,30

Dal 19 settembre al 2 novembre (compreso)

tutti i sabato e domenica dalle 10,00 alle 16,00

chiusura per manutenzione dal 3 novembre al 4 dicembre

DICEMBRE 2015

da sabato 5 a martedì 8 ( ponte dell’immacolata) dalle 10,00 alle 16,00

sabato 12 e domenica 13 dalle 10,00 alle 16,00

sabato 19 e domenica 20 dalle 10,00 alle 16,00

tutti i giorni dal 26 dicembre al 5 gennaio dalle 10,00 alle 16,00

GENNAIO E FEBBRAIO 2016

tutti i sabato e domenica dalle 10,00 alle 16,00

apertura speciale nelle settimane di Carnevale e Pasqua 2016

Al di fuori dei giorni e degli orari prefissati apertura a richiesta per gruppi di almeno 10 persone

Biglietti di ingresso 2015

Biglietto singolo adulto € 4,00
Ragazzi fino ai 13 anni compiuti GRATUITO

Biglietto Gruppi:

Biglietto cumulativo per gruppo da 10 a 30 persone € 30.00

Biglietto cumulativo per gruppo oltre le 30 persone € 60,00

il biglietto cumulativo per i gruppi viene applicato anche in presenza di minori di 13 anni.

Curiosità

Recenti opere di ripristino, tinteggiatura dei locali e delle torrette hanno reso più accoglienti gli ambienti per la loro visita. Il forte, con tutta l’area circostante ed i manufatti ad esso correlati (reticolati, casermette, baluardi, ecc…) costituisce un interessantissimo “unicum” per la conoscenza diretta di quella che fu la Grande Guerra combattuta sui fronti alpini. Tutto il complesso è sicuramente un supporto ideale quale meta di escursioni e visite didattiche di interesse storico per tale periodo. Al forte sono legati, oltre ai tristi ricordi dei conflitti mondiali, le storie umili e la “microstoria” della zona e le genti che lo ospitano facendo parte dell’ambiente del “Dossaccio” di Oga: Riserva Naturale Regionale del Paluaccio e della Torbiera.

 

Indicazioni stradali

Il Forte è facilmente raggiungibile dal fondovalle (Bormio – Strada Statale) percorrendo la provinciale nr. 28 di Oga – Le Motte, proseguendo per l’abitato di Oga e da qui per un unica via asfaltata e immersa nella verdeggiante boscaglia…nei pressi del Forte si trova un ampio parcheggio e un ristoro aperto sia in estate che in inverno per la presenza dei moderni impianti sciistici del San Colombano.

La cartellonistica predisposta dalla Comunità Montana nei pressi del parcheggio è una utile guida per la visita alla Riserva Naturale del Paluaccio.

 

Nuovo percorso fotografico-storico all’interno del Forte.

Norme di comportamento nell’area del Forte Venini di Oga:

– Non uscire dai percorsi segnalati

– non oltrepassare i reticolati: pericolo

– procedere con cautela: attenzione ai fondi scivolosi

– i minori di 14 anni devono essere accompagnati

 

In allegato trovate il comunicato stampa del 19 dicembre 2014 relativo all’ assegnazione del contributo regionale per la valorizzazione del patrimonio storico della Prima guerra mondiale.